DR’INK 2013 #5

8 05 2013

Finale col botto per Dr’INK, la serie di incontri letterari organizzata dai ragazzi di Majeutica per questa primavera. Grazie ai giovani del sodalizio di via Falcone, il centro storico di Marcianise ha fatto da salotto domenicale a esclusive interviste al divano. Domenica 12, ultimo dei 5 appuntamenti, sarà la volta di Maurizio De Giovanni, attualmente considerato uno dei più affermati giallisti italiani, forte d’un successo di vendite anche al di fuori del territorio nazionale, in Spagna, Francia, Germania, Gran Bretagna e Stati Uniti. La sede di Majeutica avrà l’onore di ospitare il padre del Commissario Ricciardi e i suoi ammiratori a partire dalle 19 di domenica, per la presentazione della sua ultima fatica edita, Vipera, finalista al Premio Bancarella 2013.

‘ Possiamo considerare Maurizio come un amico- raccontano i ragazzi di Majeutica- è stato nostro ospite per l’evento Terzo Tempo, e per il Notturno Festival di 2 anni fa. Vipera, il suo ultimo successo, è un libro da non perdere e cercheremo di coglierne i segreti nella convivialità del nostro salotto letterario. Il personaggio più famoso dei suoi romanzi, il Commissario Ricciardi- spiegano- investigatore della Squadra Mobile della Regia Questura di Napoli dei primi anni Trenta, torna in una nuova emozionante avventura noir’. A fare gli onori di casa Enzo Restivo, giornalista de Il Mattino e scrittore noir esordiente, già ospite di Dr’INK per il suo racconto ‘Is blowing in the wind’ inserito nell’antologia ‘Vento Noir’ peraltro con lo stesso De Giovanni ed altri giallisti italiani. ‘E’ la settimana santa del 1932, e siamo a Napoli- anticipa Restivo- Al Paradiso, una casa chiusa di via Chiaia, Vipera, la donna più gettonata del postribolo, è ritrovata morta ammazzata, soffocata con un cuscino. Gli ultimi istanti di Vipera devono essersi giocati tra l’ultimo cliente, che sostiene di averla lasciata ancora viva, e il successivo che dice di averla trovata già morta. Una nuova terribile sfida per il Commissario Ricciardi, alle prese con una città, Napoli, sempre diversa da se stessa, sempre misteriosa, in un vortice di mercati, vicoli, strade, mestieri, profumi, ma anche passioni, invidia, amore, violenza’. Dopo il successo degli incontri con Marco Marsullo e il suo Atletico Minaccia, ormai campione di vendite, il bel dibattito con Pino Imperatore e la sua tragicomica famiglia Esposito, dopo Cristina Marra e il suo Vento Noir e Vincenzo Di Giacomo con il misterioso Taxinsonne, il salotto di Majeutica torna a illuminarsi con un best seller tutto italiano, e tutto napoletano!



DR’INK 2013 #2

12 04 2013

Dopo il successo del primo appuntamento,continua DR’INK, il ciclo di incontri letterari dell’Associazione Majeutica.
Al Divano questa settimana Pino Imperatore con il suo “Benvenuti in Casa Esposito – Le avventure tragicomiche di una famiglia camorrista”

Il rione Sanità, dove è nato il principe della risata Totò, è uno dei più affascinanti e misteriosi di Napoli. Qui vive, con la sua famiglia allargata, Tonino Esposito, orfano di un boss della camorra. Tonino riceve dal clan un sussidio mensile e potrebbe vivere di rendita. Invece si intestardisce a voler imitare le gesta paterne, senza riuscirvi. Perché è goffo, sfigato, arruffone, incapace di difendersi: un antieroe tragicomico, che tra incubi e visioni, ingenuità e imbranataggini, ne combina di tutti i colori.
Uno spaccato divertente e allo stesso tempo crudele della Napoli contemporanea, città dalle mille contraddizioni e dalle tante difficoltà, capace però di non perdere mai la speranza in un futuro migliore.

Domenica 14 Aprile, 18.30



DR’INK 2013

29 03 2013

Incontri letterarii al divano di casa Majeutica

Torna DR’INK, il ciclo di incontri letterari dei ragazzi di Majeutica, già realizzato con successo nel 2008. Si tratta di una serie di incontri al divano, a quanto annunciano i giovani del sodalizio di via Falcone, che trovano nell’informalità e nella convivialità il loro sapore e colore. Il cartellone per questo aprile è più che appetitoso, con nomi del calibro di Marco Marsullo, Pino Imperatore, Cristina Marra, Vincenzo Di Giacomo.

Gli aperitivi all’inchiostro, da cui il nome DR’INK, sono stati ormai un lustro addietro, l’occasione per portare in città il famoso fotografo napoletano Guido Giannini , Liliana De Curtis all’epoca dell’uscita del suo Totò, mio padre, l’autore noir di successo Maurizio De Giovanni . ‘Sì, ricordano i ragazzi del Majeutica, avemmo l’opportunità di ospitare la De Curtis nel contesto dell’iniziativa ‘Aperitivo con l’Autore’, voluta dall’allora amministrazione, e fu un’esperienza straordinaria, nel cui solco inserimmo i successivi incontri. Abbiamo deciso di riprendere il percorso iniziato allora, spinti dalla nostra storica fissa per la promozione culturale del territorio, oggi necessaria quanto mai’. Il primo incontro, quello voluto per il prossimo 7 aprile, vedrà nella sede di via Falcone, Marco Marsullo, il giovane e talentuoso autore di ‘Atletico Minaccia Football Club’, fortunatissima opera prima edita da Einaudi. ‘E’ un autore giovanissimo, raccontano i ragazzi di Majeutica, più giovane di molti di noi, eppure di grandi qualità. La dice lunga il successo di questo suo primo romanzo, conteso dalle giurie dei premi letterari quanto dai salotti televisivi. Volto ormai noto e ospite frequente di Quelli che il Calcio, per la sua freschezza e giovialità e il suo modo singolare e affascinante di raccontare il calcio, crediamo sia l’ospite più opportuno per rimettere in moto la macchina di DR’INK’. E in affetti il ciclo di eventi parte col botto solo leggendo quanto lo stesso Marsullo scriveva appena due settimane fa sul suo blog: ‘Atletico Minaccia Football Club ha superato le cinquemila copie in poco più di un mese. E io che posso dire? Se non la parolina magica che tutte le mamme insegnano ai figli fin da quando sono bambini? G R A Z I E’ . Un romanzo, il suo, che è stato salutato come il caso letterario dell’anno, storia di Vanni Cascione, allenatore dei gironi d’Eccellenza, arrogante e ingenuo, sognatore e canaglia, le cui vicende si snodano tra le schizofrenie del calcio di provincia e gli stereotipi del nostro Sud, con una lirica pazzesca, briosa, scatenata. A partire dalle 19 di domenica 7 il divano del Majeutica ospiterà l’autore rivelazione: “aspettiamo con gioia quest’incontro domenicale, aperto a tutti- dicono i majeutici- L’abbiamo fissato in un orario comodo, perché tutti possano venire a trovarci. L’atmosfera della sede è accogliente, abbiamo voluto ricreare un ambiente molto colloquiale, al divano, per facilitare la scoperta dell’autore e avvicinarsi alla sua opera . In più, che non guasta mai, il ricco buffet offerto dall’associazione, ad allietare il bell’incontro”. Il carniere di DR’INK continuerà lungo le domeniche d’aprile con Pino Imperatore e il suo fortunato ‘Benvenuti in casa Esposito’, Cristina Marra ed Enzo Restivo con l’antologia ‘Vento Noir’, Vincenzo Di Giacomo con ‘Taxinsonne’.

Torna DR’INK, il ciclo di incontri letterari dei ragazzi di Majeutica, già realizzato con successo nel 2008. Si tratta di una serie di incontri al divano, a quanto annunciano i giovani del sodalizio di via Falcone, che trovano nell’informalità e nella convivialità il loro sapore e colore. Il cartellone per questo aprile è più che appetitoso, con nomi del calibro di Marco Marsullo, Pino Imperatore, Cristina Marra, Vincenzo Di Giacomo. Gli aperitivi all’inchiostro, da cui il nome DR’INK, sono stati ormai un lustro addietro, l’occasione per portare in città il famoso fotografo napoletano Guido Giannini , Liliana De Curtis all’epoca dell’uscita del suo Totò, mio padre, l’autore noir di successo Maurizio De Giovanni . ‘Sì, ricordano i ragazzi del Majeutica, avemmo l’opportunità di ospitare la De Curtis nel contesto dell’iniziativa ‘Aperitivo con l’Autore’, voluta dall’allora amministrazione, e fu un’esperienza straordinaria, nel cui solco inserimmo i successivi incontri. Abbiamo deciso di riprendere il percorso iniziato allora, spinti dalla nostra storica fissa per la promozione culturale del territorio, oggi necessaria quanto mai’. Il primo incontro, quello voluto per il prossimo 7 aprile, vedrà nella sede di via Falcone, Marco Marsullo, il giovane e talentuoso autore di ‘Atletico Minaccia Football Club’, fortunatissima opera prima edita da Einaudi. ‘E’ un autore giovanissimo, raccontano i ragazzi di Majeutica, più giovane di molti di noi, eppure di grandi qualità. La dice lunga il successo di questo suo primo romanzo, conteso dalle giurie dei premi letterari quanto dai salotti televisivi. Volto ormai noto e ospite frequente di Quelli che il Calcio, per la sua freschezza e giovialità e il suo modo singolare e affascinante di raccontare il calcio, crediamo sia l’ospite più opportuno per rimettere in moto la macchina di DR’INK’. E in affetti il ciclo di eventi parte col botto solo leggendo quanto lo stesso Marsullo scriveva appena due settimane fa sul suo blog: ‘Atletico Minaccia Football Club ha superato le cinquemila copie in poco più di un mese. E io che posso dire? Se non la parolina magica che tutte le mamme insegnano ai figli fin da quando sono bambini? G R A Z I E’ . Un romanzo, il suo, che è stato salutato come il caso letterario dell’anno, storia di Vanni Cascione, allenatore dei gironi d’Eccellenza, arrogante e ingenuo, sognatore e canaglia, le cui vicende si snodano tra le schizofrenie del calcio di provincia e gli stereotipi del nostro Sud, con una lirica pazzesca, briosa, scatenata. A partire dalle 19 di domenica 7 il divano del Majeutica ospiterà l’autore rivelazione: “aspettiamo con gioia quest’incontro domenicale, aperto a tutti- dicono i majeutici- L’abbiamo fissato in un orario comodo, perché tutti possano venire a trovarci. L’atmosfera della sede è accogliente, abbiamo voluto ricreare un ambiente molto colloquiale, al divano, per facilitare la scoperta dell’autore e avvicinarsi alla sua opera . In più, che non guasta mai, il ricco buffet offerto dall’associazione, ad allietare il bell’incontro”. Il carniere di DR’INK continuerà lungo le domeniche d’aprile con Pino Imperatore e il suo fortunato ‘Benvenuti in casa Esposito’, Cristina Marra ed Enzo Restivo con l’antologia ‘Vento Noir’, Vincenzo Di Giacomo con ‘Taxinsonne’.



Giancarlo Perna 5th – Popular Jazz Music

22 06 2011

L’associazione Majeutica torna con il Jazz d’autore per la Notte Bianca del 25 Giugno.

Giancarlo Perna presenta il suo ultimo lavoro “Transumanze” a partire dalla 21.30 nella sede dell’associazione marcianisana in Via G.B. Falcone 8. Ingresso gratuito!

perna

Giancarlo Perna 5th

Giancarlo Perna / guitar
Sergio Di Natale / drums
Annibale Guarino / sax
Tommy De Paola / piano
Dario Franco / bass



Majeutica Psycho Circus

29 12 2010

Si chiama ‘Majeutica Psycho Circus’ lo spettacolo che l’associazione di via Falcone ha pensato per questo capodanno. Inserito nel circuito di Clebbodanno, la maratona di eventi indoor che le associazioni giovanili del centro hanno riproposto per questa notte di San Silvestro, il Circus di Majeutica aprirà il tendone nella notte di venerdì. La sede di Majeutica, ormai camaleontica per le fascinose scenografie che i nostri propongono per ogni loro evento, si vestirà stavolta dei colori declinanti di un circo fin de siecle, trasformandosi in un tendone fuligginoso a bande bianche e rosse, alla luce torpida di candele, tra sagome misteriose di equilibristi e fiere. Un’atmosfera decadente, ma al contempo ammiccante, malata ed insieme suadente, che i ragazzi del sodalizio di via Falcone hanno voluto ricreare per un capodanno certamente singolare. L’ambientazione burlesque è stata creata per un certo senso autoironico e semiserio della serata, ma anche per quella certa passione dei Majeutici di indurre evocazioni e sensazioni nei suoi avventori. Il cabaret dark così allestito farà da sfondo al piatto forte della serata, l’esibizione live di Y-ASSASSIN Tribute, la cover band dei Litfiba guidata da Carmine Moriello (voce), con Luigi Iacono alla chitarra, Pasquale Maltempo a tastiere, synth e voce, Paky Di Maio al basso, Claudio Maltempo alla batteria. Successi antichi e relativamente più recenti del combo fiorentino, da Paname a Fata Morgana, da Tex a Cuore di vetro, da Proibito a Lacio drom, saranno il carniere della cover-band nostrana, di recente formazione, ma già rodata e con successo in una fitta serie di date nei locali della provincia. ‘Lo spettacolo deve ancora cominciare’, parafrasano i ragazzi di Majeutica, attendendo impazienti la grande serata, l’appuntamento, come ci dicono, col misterioso Signor 2011.

locandina23 mini