Allegro 2015

3 06 2015

Torna “Allegro, Marcianise in jazz” di Majeutica, venerdì 19 giugno con Andrea Tofanelli trio al palazzo della Cultura. Novità di questa edizione le masterclass con il trombettista Tofanelli e l’hammondista Tempia.

Torna il grande jazz a Marcianise con la nona edizione del festival “Allegro, Marcianise in jazz” organizzato come sempre dall’Associazione Culturale Majeutica. Il sodalizio di via G. B. Falcone continua a proporre musica di rilievo internazionale, quest’anno infatti a salire sul palco del Palazzo della Cultura di via Duomo sarà Andrea Tofanelli, il concerto si terrà venerdì 19 giugno alle ore 21.30 con il solito ingresso gratuito.

allegro 2015

Il grande trombettista toscano proporrà il progetto “Classic in jazz” in formazione trio completato da Max Tempia all’hammond e Pasquale De Paola alla batteria. La novità assoluta di quest’anno saranno le masterclass da poter effettuare con gli artisti Andrea Tofanelli e Max Tempia, le lezioni di gruppo ed individuali si terranno sabato 20 giugno a partire dalle 9,30 sempre presso il Palazzo della Cultura e ci si potrà iscrivere scaricando e compilando l’apposito modulo. Andrea Tofanelli, trombettista, nasce a Viareggio (LU) il 26 Luglio del 1965 e inizia a studiare musica e tromba nella banda di Torre del Lago Puccini nel 1975, guidato dal padre Dino e da alcuni musicisti jazz amatoriali vicini a Dean Benedetti, il famoso sassofonista jazz italo-americano menzionato in tutte le biografie di Charlie Parker. Già nel 1979, all’età di soli 14 anni, Andrea viene chiamato a suonare come prima tromba con molte big band professionali della Versilia. Nello stesso anno inizia a fare le prime esperienze lavorative anche nel campo della musica classica e nel 1981 entra a studiare tromba all’Istituto Musicale Pareggiato “L . Boccherini” di Lucca, dove nel 1987 si diploma con il massimo dei voti, 10 e lode (a tutt’oggi ancora unico trombettista nella storia dell’Istituto ad aver conseguito questo risultato). Nello stesso anno si perfeziona con Armando Ghitalla (tromba solista della Boston Symphony Orchestra e docente presso l’Università del Michigan) e approfondisce gli studi jazzistici con O. Valdambrini e S. Fanni (trombe soliste dell’Orchestra di Musica Leggera della Rai di Roma e di Milano). Negli ultimi 15 anni ha partecipato anche a moltissime show televisivi per RAI, MEDIASET, LA7, e SKY (attualmente circa 100, tra le quali “Il Festival della Canzone Italiana di Sanremo”, “Fiorello – Stasera pago io Revolution”, “Francamente me ne infischio”, “125 milioni di caz…e” e “RockPolitik” con Adriano Celentano, 2 anni di “Maurizio Costanzo Show” e “Buona Domenica” con Demo Morselli, “Panariello – Ma il cielo è sempre più blu”, “Disco per l’Estate”, “Pavarotti & Friends 2000 For Cambodia and Tibet”, “La Notte Vola”, “Passaparola” ecc…) e come session man ha inciso innumerevoli colonne sonore per importanti films italiani, nelle più importanti sale di incisione, oltre a innumerevoli spot pubblicitari. Nel 2013 ha anche composto e inciso la colonna sonora del film “Il Segreto degli Alberi” (2012) insieme al pianista R. Arrighini. Attualmente lo si può ascoltare ed ammirare al programma “Mezzogiorno in Famiglia” condotto da Amadeus su Rai2. Nell’ambito della musica pop, ha fatto parte della band di Jovanotti nel Tour “L’Albero” 1997 ed ha avuto modo di esibirsi e/o incidere con Luciano Pavarotti, Fiorello, Adriano Celentano, Claudio Baglioni, Gianni Morandi, Renato Zero, Elio e le Storie Tese e Biba Band, Antonella Ruggiero, Toto Cutugno, YuYu, Irene Grandi, Fausto Leali, Articolo 31, Gino Paoli, Tullio De Piscopo, Francesco Baccini, Ivana Spagna, Andrea Mingardi, Rossana Casale, Dirotta su Cuba e Jenny B. Ha fatto parte per 2 anni della Big Band di Demo Morselli ed ha accompagnato in esibizioni televisive live la stragrande maggioranza dei cantanti italiani, oltre ad artisti stranieri come George Michael, Burt Bacharach, Joe Cocker, Tom Jones, Michael Bublè, Dee Dee Bridgewater, Gloria Gaynor, Amy Stewart, Donna Summer, Randy Crawford, Carl Anderson, Gibson Brothers, Matt Bianco, Kid Creole & The Coconuts, Samantha Fox, Imagination, Patrick Hernandez, Tony Hadley, Paul Young e Petula Clark. Non da meno gli altri componenti del trio con il biellese Max Tempia attualmente impegnato con il “Maurizio Costanzo show” e dal 2001 con la Demo Morselli band nonché consulente e dimostratore per pianoforti digitali Casio e programmatore/dimostratore per la Korg, ha in carriera tantissime collaborazioni con cantanti di musica leggera tra i quali Ivan Graziani, Eugenio Finardi. Il batterista Pasquale De Paola invece, napoletano diplomato al Conservatorio San Pietro a Majella dove consegue anche la Laurea di I Livello in Musica Jazz, nonché diplomato al “Drummers Collective” di New York, ha fatto parte dell’Orchesta di Piedigrotta nel 2008, al “Festival di Napoli” nel 2001 su Rete4, tournee teatrale di Valentina Stella, nella comedy show di Peppe Iodice oltre a varie partecipazioni in gruppi jazz con Marcello Coleman, Nicola Ferro, Mimmo Langella e Scott Henderson. Una due giorni di caratura mondiale che Marcianise si appresta a vivere grazie all’impegno di Majeutica, direzione artistica affidata a Domenico Birnardo, docente di Tromba presso il Liceo Musicale “Terra di Lavoro” di Caserta e presso la Scuola media “Dario Santamaria” di Alvignano, che farà anche da assistente ai corsi. Per informazioni e delucidazioni in merito a concerto e masterclass è a disposizione il numero di telefono 3397425327. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare a questo meraviglioso evento che si arricchisce della presenza di un’altra personalità del panorama jazzistico dopo aver già ospitato Fabrizio Bosso e i Latin Mood, Flavio Boltro, Aldo Bassi e Nello Salza oltre a tanti giovani talenti in erba. Il tutto nella splendida cornice dell’ex Monte dei Pegni, quel Palazzo della Cultura che finalmente si presta ad eventi importanti nel cuore della città offrendo musica per tutte le orecchie in chiave jazz sotto le stelle.

Scarica il Modulo


Azioni

Informazioni

Lascia un commento

Puoi utilizzare questi tags : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>