DR’INK 2013

29 03 2013

Incontri letterarii al divano di casa Majeutica

Torna DR’INK, il ciclo di incontri letterari dei ragazzi di Majeutica, già realizzato con successo nel 2008. Si tratta di una serie di incontri al divano, a quanto annunciano i giovani del sodalizio di via Falcone, che trovano nell’informalità e nella convivialità il loro sapore e colore. Il cartellone per questo aprile è più che appetitoso, con nomi del calibro di Marco Marsullo, Pino Imperatore, Cristina Marra, Vincenzo Di Giacomo.

Gli aperitivi all’inchiostro, da cui il nome DR’INK, sono stati ormai un lustro addietro, l’occasione per portare in città il famoso fotografo napoletano Guido Giannini , Liliana De Curtis all’epoca dell’uscita del suo Totò, mio padre, l’autore noir di successo Maurizio De Giovanni . ‘Sì, ricordano i ragazzi del Majeutica, avemmo l’opportunità di ospitare la De Curtis nel contesto dell’iniziativa ‘Aperitivo con l’Autore’, voluta dall’allora amministrazione, e fu un’esperienza straordinaria, nel cui solco inserimmo i successivi incontri. Abbiamo deciso di riprendere il percorso iniziato allora, spinti dalla nostra storica fissa per la promozione culturale del territorio, oggi necessaria quanto mai’. Il primo incontro, quello voluto per il prossimo 7 aprile, vedrà nella sede di via Falcone, Marco Marsullo, il giovane e talentuoso autore di ‘Atletico Minaccia Football Club’, fortunatissima opera prima edita da Einaudi. ‘E’ un autore giovanissimo, raccontano i ragazzi di Majeutica, più giovane di molti di noi, eppure di grandi qualità. La dice lunga il successo di questo suo primo romanzo, conteso dalle giurie dei premi letterari quanto dai salotti televisivi. Volto ormai noto e ospite frequente di Quelli che il Calcio, per la sua freschezza e giovialità e il suo modo singolare e affascinante di raccontare il calcio, crediamo sia l’ospite più opportuno per rimettere in moto la macchina di DR’INK’. E in affetti il ciclo di eventi parte col botto solo leggendo quanto lo stesso Marsullo scriveva appena due settimane fa sul suo blog: ‘Atletico Minaccia Football Club ha superato le cinquemila copie in poco più di un mese. E io che posso dire? Se non la parolina magica che tutte le mamme insegnano ai figli fin da quando sono bambini? G R A Z I E’ . Un romanzo, il suo, che è stato salutato come il caso letterario dell’anno, storia di Vanni Cascione, allenatore dei gironi d’Eccellenza, arrogante e ingenuo, sognatore e canaglia, le cui vicende si snodano tra le schizofrenie del calcio di provincia e gli stereotipi del nostro Sud, con una lirica pazzesca, briosa, scatenata. A partire dalle 19 di domenica 7 il divano del Majeutica ospiterà l’autore rivelazione: “aspettiamo con gioia quest’incontro domenicale, aperto a tutti- dicono i majeutici- L’abbiamo fissato in un orario comodo, perché tutti possano venire a trovarci. L’atmosfera della sede è accogliente, abbiamo voluto ricreare un ambiente molto colloquiale, al divano, per facilitare la scoperta dell’autore e avvicinarsi alla sua opera . In più, che non guasta mai, il ricco buffet offerto dall’associazione, ad allietare il bell’incontro”. Il carniere di DR’INK continuerà lungo le domeniche d’aprile con Pino Imperatore e il suo fortunato ‘Benvenuti in casa Esposito’, Cristina Marra ed Enzo Restivo con l’antologia ‘Vento Noir’, Vincenzo Di Giacomo con ‘Taxinsonne’.

Torna DR’INK, il ciclo di incontri letterari dei ragazzi di Majeutica, già realizzato con successo nel 2008. Si tratta di una serie di incontri al divano, a quanto annunciano i giovani del sodalizio di via Falcone, che trovano nell’informalità e nella convivialità il loro sapore e colore. Il cartellone per questo aprile è più che appetitoso, con nomi del calibro di Marco Marsullo, Pino Imperatore, Cristina Marra, Vincenzo Di Giacomo. Gli aperitivi all’inchiostro, da cui il nome DR’INK, sono stati ormai un lustro addietro, l’occasione per portare in città il famoso fotografo napoletano Guido Giannini , Liliana De Curtis all’epoca dell’uscita del suo Totò, mio padre, l’autore noir di successo Maurizio De Giovanni . ‘Sì, ricordano i ragazzi del Majeutica, avemmo l’opportunità di ospitare la De Curtis nel contesto dell’iniziativa ‘Aperitivo con l’Autore’, voluta dall’allora amministrazione, e fu un’esperienza straordinaria, nel cui solco inserimmo i successivi incontri. Abbiamo deciso di riprendere il percorso iniziato allora, spinti dalla nostra storica fissa per la promozione culturale del territorio, oggi necessaria quanto mai’. Il primo incontro, quello voluto per il prossimo 7 aprile, vedrà nella sede di via Falcone, Marco Marsullo, il giovane e talentuoso autore di ‘Atletico Minaccia Football Club’, fortunatissima opera prima edita da Einaudi. ‘E’ un autore giovanissimo, raccontano i ragazzi di Majeutica, più giovane di molti di noi, eppure di grandi qualità. La dice lunga il successo di questo suo primo romanzo, conteso dalle giurie dei premi letterari quanto dai salotti televisivi. Volto ormai noto e ospite frequente di Quelli che il Calcio, per la sua freschezza e giovialità e il suo modo singolare e affascinante di raccontare il calcio, crediamo sia l’ospite più opportuno per rimettere in moto la macchina di DR’INK’. E in affetti il ciclo di eventi parte col botto solo leggendo quanto lo stesso Marsullo scriveva appena due settimane fa sul suo blog: ‘Atletico Minaccia Football Club ha superato le cinquemila copie in poco più di un mese. E io che posso dire? Se non la parolina magica che tutte le mamme insegnano ai figli fin da quando sono bambini? G R A Z I E’ . Un romanzo, il suo, che è stato salutato come il caso letterario dell’anno, storia di Vanni Cascione, allenatore dei gironi d’Eccellenza, arrogante e ingenuo, sognatore e canaglia, le cui vicende si snodano tra le schizofrenie del calcio di provincia e gli stereotipi del nostro Sud, con una lirica pazzesca, briosa, scatenata. A partire dalle 19 di domenica 7 il divano del Majeutica ospiterà l’autore rivelazione: “aspettiamo con gioia quest’incontro domenicale, aperto a tutti- dicono i majeutici- L’abbiamo fissato in un orario comodo, perché tutti possano venire a trovarci. L’atmosfera della sede è accogliente, abbiamo voluto ricreare un ambiente molto colloquiale, al divano, per facilitare la scoperta dell’autore e avvicinarsi alla sua opera . In più, che non guasta mai, il ricco buffet offerto dall’associazione, ad allietare il bell’incontro”. Il carniere di DR’INK continuerà lungo le domeniche d’aprile con Pino Imperatore e il suo fortunato ‘Benvenuti in casa Esposito’, Cristina Marra ed Enzo Restivo con l’antologia ‘Vento Noir’, Vincenzo Di Giacomo con ‘Taxinsonne’.


Azioni

Informazioni

Lascia un commento

Puoi utilizzare questi tags : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>