Majeutica Psycho Circus

29 12 2010

Si chiama ‘Majeutica Psycho Circus’ lo spettacolo che l’associazione di via Falcone ha pensato per questo capodanno. Inserito nel circuito di Clebbodanno, la maratona di eventi indoor che le associazioni giovanili del centro hanno riproposto per questa notte di San Silvestro, il Circus di Majeutica aprirà il tendone nella notte di venerdì. La sede di Majeutica, ormai camaleontica per le fascinose scenografie che i nostri propongono per ogni loro evento, si vestirà stavolta dei colori declinanti di un circo fin de siecle, trasformandosi in un tendone fuligginoso a bande bianche e rosse, alla luce torpida di candele, tra sagome misteriose di equilibristi e fiere. Un’atmosfera decadente, ma al contempo ammiccante, malata ed insieme suadente, che i ragazzi del sodalizio di via Falcone hanno voluto ricreare per un capodanno certamente singolare. L’ambientazione burlesque è stata creata per un certo senso autoironico e semiserio della serata, ma anche per quella certa passione dei Majeutici di indurre evocazioni e sensazioni nei suoi avventori. Il cabaret dark così allestito farà da sfondo al piatto forte della serata, l’esibizione live di Y-ASSASSIN Tribute, la cover band dei Litfiba guidata da Carmine Moriello (voce), con Luigi Iacono alla chitarra, Pasquale Maltempo a tastiere, synth e voce, Paky Di Maio al basso, Claudio Maltempo alla batteria. Successi antichi e relativamente più recenti del combo fiorentino, da Paname a Fata Morgana, da Tex a Cuore di vetro, da Proibito a Lacio drom, saranno il carniere della cover-band nostrana, di recente formazione, ma già rodata e con successo in una fitta serie di date nei locali della provincia. ‘Lo spettacolo deve ancora cominciare’, parafrasano i ragazzi di Majeutica, attendendo impazienti la grande serata, l’appuntamento, come ci dicono, col misterioso Signor 2011.

locandina23 mini


Azioni

Informazioni

Lascia un commento

Puoi utilizzare questi tags : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>